In offerta!

Shakespeare in Law – Il diritto come Commedia degli Errori

Non corre buon sangue tra diritto e letteratura. Eppure, non è stato sempre così. Dante e Cervantes, Dickens e Balzac e – su tutti – Shakespeare sono stati letteralmente ossessionati dalla questione della giustizia. Di Shakespeare, in particolare, è stato detto che non c’è commedia o tragedia che non abbia al centro un processo: processo intentato soprattutto alla giustizia e ai suoi tragici paradossi. Marchesiello mette in luce l’aspetto paradossale del diritto “come errore” o come equivoco, attraverso una commedia scespiriana considerata e messa in scena, secondo una lettura farsesca, quasi una “comica finale”.

2015, pp. 208

15,00 12,75

COD: ISBN: 978-88-6405-654-8 Categoria: Tag: ,

Dettagli del libro

Dimensioni 14 x 21 cm

Autore

Marchesiello Michele

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Shakespeare in Law – Il diritto come Commedia degli Errori”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × cinque =