In offerta!

Le parole di quattro estati. Essere ragazzi negli anni Ottanta era ugualmente complicato

Protagonista è Paolo Traverso, un ragazzo dall’intelligenza divergente e dalla passione per parole e nomi. La storia narra le vicende accadute in quattro estati consecutive (dal 1981 al 1984) all’interno del suo mondo, una Val Curda molto nascosta, incassata tra Val Polcevera e Val Bisagno, primo entroterra di Genova.
Un romanzo di formazione che va dalla tarda infanzia all’adolescenza, vissute tra amici con cui condividere tutto tranne i segreti, tra adulti che si fanno sentire nella testa del protagonista ma che lasciano molta autonomia, tra stimoli culturali propri dell’alta e della bassa cultura.
Una ragazza, Zoe Ramos, pelle goccia di miele, occhi carbone e capelli liquirizia, è l’oggetto d’amore e il soggetto affascinante, ma le cose, complice anche un evento traumatico che la riguarderà, si complicheranno e cambieranno direzione diverse volte.

2020, pp. 200

14,00 13,30

COD: ISBN: 978-88-5503-145-5 Categorie: , Tag:

Autore

Ratto Stefano

Recensioni

  1. Annita

    Non conoscevo questo autore, è stata una meravigliosa scoperta! Lo consiglio ai giovani
    …… e ai meno giovani

  2. EDOARDO MANCA

    Ho comprato il libro dopo aver visto lo scrittore in tv e non me ne sono pentito

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + 4 =