In offerta!

Storia leggera e avventurosa di Uffa e Noa

Un romanzo-dialogo con scambi verbali quale unica efficace modalità narrativa. È quasi una pièce del teatro “di parola”. Oppure ancora un radio-dramma così gradevolmente diffuso nella tradizione britannica. Il tipo di linguaggio è diretto e immediato, ricalcato sui linguaggi dei giovani o, forse, reinventato pensando a come un giovane potrebbe parlare e mai lo farà.
Le trovate e le gag sono eccellenti e infarciscono quasi ogni frase e accadimento, soprattutto i più tragici e adrenalinici.
La trama scoppietta come il fuoco nel camino: sale lenta poi si complica, ma non troppo.
Il mistero si infittisce ma solo per un gioco, un set per creare disavventure, più che avventure, per il protagonista. Il ritmo è costante e ben scandito, basso e batteria in sottofondo, una tipica base hard bop jazz. In qualche passaggio accelera, gli scambi si infittiscono fino allo spasimo.
I personaggi sono vivissimi e verissimi, i comprimari li puoi incontrare con frequenza in qualche caruggio o su tante panchine. Tutti fanno tenerezza: i vecchietti imbroglioni e i killer da fumetti anni ‘80, gli animali pigri e quelli grossi come un SUV nero, le sorelle tenere e stronze con ciabatte infradito spaiate. Poi, poche pagine per il lieto fine: morale, bene dell’umanità, amore e serenità. Nella migliore tradizione hollywoodiana. Ingenuo? Forse, ma è bene che sia così: ti conserva il sorriso che ti ha accompagnato per tutta la
lettura di un libro davvero molto buono.
Però l’epilogo deve ancora venire: è la parte più dolce. Meriterebbe un intero romanzo.

2020, pp.116

12,25

COD: ISBN: 978-88-5503-212-4 Categoria: Tag:

Autore

Torielli Corrado

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Storia leggera e avventurosa di Uffa e Noa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre × cinque =