In offerta!

Stella Destinazione Milano

Questo romanzo racconta la storia di Stella, una ventenne che negli anni Ottanta, a seguito di contrasti con la famiglia di origine, prende la drastica decisione di andare via di casa lasciando la provincia di origine, nel Veneto, per approdare in Piemonte e infine a Milano.
La sua è una scelta difficile e coraggiosa visto che a a parte la giovane età non ha altre prospettive favorevoli che la possano sostenere in questa avventura. Con volontà, passione e tenacia Stella ce la farà, ma con sua sorpresa si dovrà accorgere che anche una volta trovati un lavoro sicuro ed un affetto stabile, le difficoltà e le ardue battaglie saranno tutt’altro che finite.

2020, pp. 120

12,25

COD: ISBN: 978-88-5503-181-3 Categoria:

Autore

Pajarini Antonella

Recensioni

  1. Daniela

    Ho finito ora di rileggere da “I nostri predecessori” e fino alla fine. STUPENDO il tuo libro. Scritto benissimo con pulizia di linguaggio e vasto vocabolario. Storia totalmente avvincente e intensa e “d’altri tempi” e scritta da una “mano” matura che ha saputo “spennellare” la drammaticità contenuta con i colori del cuore e del coraggio e della fede.
    Brava brava brava!
    Vanne sempre orgogliosa del tuo PRIMO romanzo e anche della tua intensa vita. Non sei nata per essere una mediocre…ma per essere un’ eroina moderna, a cavallo tra due secoli!

  2. Patrizia Menc

    Ho appena finito di leggere questo libro. Molto carino, si legge bene, scorrevole e piacevole sia nei contenuti che nella scrittura. Brava l’autrice a rendere leggero un aspetto di vita impegnativo, considerando la giovane età di Stella.

  3. Silvia Donati

    Con l’efficacia di un linguaggio conciso, teso, emotivo, che giunge dritto al cuore delle cose, la narrazione procede senza inciampi. Una storia come tante, ma unica nel registro peculiare: la storia di una donna che non cede alle sferzate , alle ingiurie del Tempo.

  4. Lory

    Bellissimo libro, le pagine scorrono veloci, la nostalgia di quelli anni e la passione della lettura mi ha fatto vivere con Stella la sua meravigliosa avventura ricca di emozioni.!!!
    Consiglio vivamente la lettura di questo libro..

  5. Giuliano

    Bravissima Stella, che sa catturare il lettore dalla prima all’ultima riga. Ha il dono di trasformare in immagini tutto ciò che racconta. Era come una bussola smagnetizzata ma grazie al suo buon senso e alla sua grande Fede alla fine è riuscita a ritrovare il Nord.

  6. Luciano

    Sono stato impressionato dalla qualità della scrittura che si snoda lungo l’ excursus della vita di una ragazza mettendo in luce un’ottima capacità di sintesi. Particolarmente gradevole ho trovato la 5^ parte che scorre come un fiume in piena per inneggiare alla vita. Una bella lezione di psicologia di livello universitario. Ora aspettiamo al varco la scrittrice con un romanzo, che consiglio ispirato ad uno degli episodi delle prime 4 parti, tutti episodi che offrono materiale per costruire un bel racconto.

  7. Emiliana Petrone

    Un libro senza dubbio da leggere!
    La lettura è molto scorrevole e piacevole, il linguaggio è semplice, il vocabolario è ampio e forbito.
    Stella racconta la sua vita in modo conciso ma offre molti spunti di riflessione; si percepiscono la sua grinta e la sua forza attraverso la lettura del libro. In alcune pagine ci riporta negli anni ’80 sprigionando una serie di ricordi ed emozioni.
    Parla del lockdown e della pandemia del Covid-19 in modo distintivo e non banale, potrei dire attraverso immagini.
    Infine nella parte V fa un elogio alla vita e a ciò che è davvero importante, conclusione fantastica!
    Complimenti.

  8. Roberto Lollo

    Letto in due giorni, scritto molto bene. L’autrice è riuscita a farmi immergere negli ambienti e nella storia, ha tirato fuori i ricordi delle estati passate nella campagna veneta. La storia esprime chiaramente tutti i valori fondanti di quel periodo e di quella grande terra, la famiglia, il lavoro , le fede e la solidarietà. Bello veramente e grandi complimenti all’autrice.

  9. Pierandrea Formusa

    Diviso in cinque parti e in capitoli brevi quanto intensi, il romanzo d’esordio di Antonella Pajarini descrive il viaggio della protagonista, Stella.

    Viaggio nel tempo certo, nei luoghi sicuramente, ma soprattutto all’interno del proprio mondo, quello interiore, profondo, che alcuni, perfino, chiamerebbero Anima.

    Stella interroga se stessa prima che gli altri, sempre e comunque: quando le scale della vita sono in salita, così come quando sono in -meritata- discesa. Nei giorni pari in quelli dispari, come ebbe a intitolare il maestro Eduardo De Filippo.

    E proprio quando pensava di averle viste praticamente tutte Stella scopre l’inconoscibile: il nemico invisibile del Covid-19. Di nuovo un punto di partenza, un problema da trasformare, per quanto possibile, in un’opportunità, l’ennesima, di crescita.

    I personaggi di Antonella parlano attraverso il discorso indiretto, come lei stessa avverte nella prefazione, ma arrivano direttamente al lettore come se il filtro della pagina scritta non rappresentasse barriera bensì lente di ingrandimento: focalizzazione, non distanza.

    E noi lettori via via ci riconosciamo in Sonia, Riccardo, Massimo, Luca e i suoi figli e, finalmente, in Stella perennemente alla ricerca di un tempo ritrovato. E Proust ci perdonerà il prestito…

  10. PAOLA CHIARA MAGAROTTO

    Bravissima Antonella, bellissimo libro scorrevole l ho letto tutto d’un fiato, profondo e significativo nei contenuti, che sensubilizza l animo umano, bravissima. Spero ci sia un seguito con un altra tua opera quanto prima grande grande

  11. Silvano Nadalin

    Bellissimo libro, letto tutto d’un fiato. Molto scorrevole, trama interessante ed attuale. Libro perfetto per tutte le età: assolutamente consigliato!

  12. Alessandro

    Scorrevole come un ruscello, un flusso di vita, guizzante anche nelle avversità, che accompagna il lettore tra le imprevedibili strade, svolte, sentieri, bivi, prati sconfinati, città grandi e piccole dell’umana esistenza. Con l’asciutta naturalezza che è tipica del vivere. Con la forza che è propria di chi cavalca la sfida dell’esistere. Con la dolcezza di una donna che ha imparato a gustare il mondo nei giorni di sole come in quelli di bufera.

  13. Maria Grazia Oliva

    Ottimo libro, racconto avvincente, profondo e riflessivo. Stella racconta la sua vita: ragazza combattiva, intelligente e soprattutto umile. Consiglio vivemente la lettura di questo libro.

  14. Elena Pozzi

    Sono di parte perché ho avuto il privilegio di conoscere l’autrice… donna di ferro determinata con idee ben chiare nella vita è una volontà scalpitante….. la protagonista deve essere un esempio …. dobbiamo imparare ad andare avanti con positività e fiducia nelle nostre capacità … il libro davvero piacevole ed emozionate

  15. Massimiliano Priore

    Una storia di crescita piena di umanità e molto edificante e a tratti commovente. Quasi un romanzo di formazione. I personaggi, soprattutto Stella, sono molto veri. Da leggere.

  16. Federica

    Un libro davvero speciale. Nella sua semplicità lascia dei grandissimi insegnamenti di vita.
    Ognuno di noi porta dentro di sè un pó di Stella e questo libro aiuta a scoprirlo.
    Vivamente consigliato!!

  17. Alessandra Recchiuti

    Il libro mi è piaciuto molto. Nella protagonista ci possiamo identificare facilmente tutte noi donne. Stella nonostante le fragilità è una donna forte e determinata. Si legge agevolmente è proprio grazie a questo si apprezzano di più le tematiche che vengono affrontate: la relazione a volte difficile con il padre ma anche il ritrovarsi, l’importanza delle origini, la voglia di farcela da sola, la difficoltà di affermarsi delle donne… la resilienza… proprio per questo contattata l’autrice e grazie alla sua disponibilità abbiamo potuto realizzare una videoconferenza nella scuola in cui insegno. Per i ragazzi è stata una bellissima esperienza!

  18. patrizia nigro

    Ho letto tutto d’un fiato questo romanzo.
    Ti fa riflettere sull’importanza della “coincidenza” nella nostra vita e basta “saper ascoltare” ti permette di aprire una breccia nel tuo cuore.

    Stella ragazza solare e sorridente che è in grado di prendere il buono della vita ci insegna a cercare “soluzioni”, ad agire.

    Mi ha emozionato riscontrare moltissime similitudini con la mia vita ed è riuscita a farmi ricordare molti incontri e situazioni, apparentemente, dimenticati.
    Riesce a far emergere l’importanza dei Valori,
    Dimostra come l’essere leali, altruisti e onesti alla fine ripaga sempre.

    La modalità di scrivere, di questa autrice, è anche divertente… È semplice immaginare Stella parlare ai tuoi libri di testo e in parte mi ci rivedo nella mia vita con l’affermazione:
    “ma tra me e te vinco io” …

    Questo romanzo ti “permette” di fare lo switch!  cercando di fare solo cose che danno emozioni positive, cercando di abbandonare il controllo eccessivo che danneggia l’essere umano….
    Ricorda quanto importante sia non perdere la speranza, che la si può ritrovare guardando il ciclo della natura, fonte di primaria importanza nella vita di ognuno di noi.
    Molto interessante sarebbe farlo leggere agli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado come testo delle vacanze.
    Un ringraziamento sentito a questa autrice che spero possa scrivere quanto prima un altro romanzo.

  19. Nicola Innaurato

    “Stella Destinazione Milano” è un romanzo avvincente la cui lettura risulta scorrevole e stimolante per quanto viene narrato.
    Si racconta la storia della vita di Stella.
    Stella è una ragazza solare, di forte personalità, intelligente, tenace che ha assorbito dalla sua terra natia e dalla sua famiglia i sanissimi e forti principi della vita e delle tradizioni del suo territorio veneto.
    Ha vissuto la bellezza e le passioni della sua giovinezza con limpidezza e coraggio; peccato che sul suo percorso sia apparso un figuro che le ha procurato grandi sofferenze tra lei e la sua famiglia.
    Stella non si arrende, lascia la sicurezza della sua casa e si avventura nell’ignoto cambiando città e regione alla ricerca del suo futuro.
    Si dice che la fortuna aiuta gli audaci e la straordinaria Stella ne è la dimostrazione. Stella cerca un qualsiasi lavoro per vivere e lo trova. Ne cambia diversi, si fa apprezzare rapidamente da tutti per le sue capacità, per la sua intelligenza, per il suo carattere socievole, per il suo impegno profondo che mette in tutto quello che fa. Ha saputo conquistare la fiducia, l’affetto e il bene di tantissime persone che sono diventate il prezioso patrimonio umano della sua vita.
    Stella si è misurata con tantissime dure prove (cambio di diversi lavori, difficili concorsi superati,….); ha affrontato e vinto numerosissime sfide ( grazie alla sua tenacia e alla sua intelligenza ha superato corsi molto impegnativi e si è affermata anche in ambienti difficili e ostili. Ha realizzato numerosi e importanti sogni nel cassetto (pur svolgendo un lavoro delicatissimo ha realizzato una famiglia meravigliosa e lei ne costituisce il fulcro; il conseguimento della laurea; una carriera invidiabile; l’elezione da parte di colleghi e colleghe a dirigente sindacale del suo comparto; la non facile ricostruzione del buon rapporto con la sua famiglia di origine).
    Mi è molto piaciuto questo romanzo. La storia di Stella mi ha toccato il cuore. Mi ha affascinato leggere i tantissimi successi da lei conseguiti con le sue forze. Alcune pagine (la parte umana) mi hanno notevolmente emozionato.
    La storia di Stella, per il suo modo di essere stato e di essere: figlia, ragazza, donna, moglie, mamma e dirigente di un delicatissimo settore della Pubblica Amministrazione deve costituire un eccellente esempio da imitare da parte di giovani, donne, uomini, madri, padri e lavoratori di ogni livello e grado. Penso che se questo accadesse avremmo certamente delle persone diverse e una società migliore.
    Lo consiglio a tutti, grandi e piccoli.
    Aspetto il prosieguo di questa bella storia.

  20. Maria Pia

    Stella…una ragazza prima e donna poi, caparbia e tenace che mi ha fatto riaffiorare tanti ricordi della mia
    Giovinezza… ho molto da condividere con Stella…la necessità di sapere, di scoprire e di stupirsi…sempre ! Vorrei che tutte le ragazze e giovani donne lo leggessero… trarrebbero forza, coraggio e volontà !
    Complimenti all’autrice… di cuore !
    Maria Pia

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

due × tre =