In offerta!

Sem Benelli. Vita di un poeta. Dai trionfi internazionali alla persecuzione fascista.

Sem Benelli, poeta e drammaturgo italiano che conobbe uno straordinario successo nei primi cinquant’anni del Novecento è oggi caduto in un ingiusto oblio. La sua notevole esistenza, svoltasi sempre ai massimi livelli, principiò a Prato, in Toscana, nel 1877 e si concluse a Zoagli, in Liguria, nel 1949. Non è sbagliato sostenere che l’autore dell’arcifamosa Cena delle beffe visse da protagonista i momenti cruciali della storia nazionale: anzi, questo libro rappresenta l’occasione, attraverso i modi di agire di un poeta, per ripercorrerli. Non solo, ma ancora attraverso Benelli è stato possibile indagare il rapporto, spesso ambiguo, che si instaurò tra il fascismo e il mondo della cultura. Una ambiguità, a dire il vero, a «binario doppio», che ebbe il suo fulcro nel Ministero della cultura popolare e nelle creazioni volute dal regime: l’Accademia d’Italia, Cinecittà, la Direzione generale del teatro, le riviste, citandone qualcuna che con Benelli ebbe a che fare.

2007, 272 ril. con illustrazioni b/n.

30,00 25,50

COD: ISBN: 978-88-7172-866-7 Categorie: , Tag: , ,

Dettagli del libro

Peso 0.87 kg
Dimensioni 17 × 24 cm

Autore

Antonini Sandro

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sem Benelli. Vita di un poeta. Dai trionfi internazionali alla persecuzione fascista.”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × due =