In offerta!

O sciô Scìndico (Vittorio Pertusio)

L’avvocato Vittorio Pertusio, invitato da De Gasperi a far parte del Governo poco dopo il suo ingresso a Montecitorio, rinunciò ad una brillante carriera a Roma per dedicarsi ai suoi grandi amori, i genovesi e Genova. I suoi concittadini lo considerarono il sindaco per antonomasia, o sciô scìndico, e lo amarono.
Fu il più grande primo cittadino di Genova del XX secolo; la città, che gli deve non solo l’aereoporto, l’acquedotto del Brugneto, la Fiera del Mare, la pedemontana e la sopraelevata, ma anche molto altro, non lo ha dimenticato e, dopo avergli dedicato nell’area portuale un belvedere prospiciente il mare, gli ha recentemente intestato una strada nell’area dove era sito il mercato ortofrutticolo, trasformata in centro di aggregazione sociale ricco di prestigiose attività commerciali.

2022, pp. 216

15,20

COD: ISBN: 978-88-5503-393-0 Categorie: ,

Autore

Di Rella Tomasi di Lampedusa Aurelio

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “O sciô Scìndico (Vittorio Pertusio)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

20 − 8 =