In offerta!

Maciste vs Cimaste. Storia di due camalli negli anni d’oro del cinema muto

Bertumé è forte, possente, bello come una statua. Bartolomeo Pagano è un camallo del porto di Genova e sarà attore per puro caso.
Anche Umberto è forte, possente, ma non è certo bello, anzi. Umberto Guarracino è un camallo del porto della Spezia e sarà attore per volontà altrui.
Bartolomeo è un volto, al cinema sarà Maciste.
Umberto è una maschera, al cinema sarà Cimaste, un anagramma.

2021, pp.98

14,25

COD: ISBN: 978-88-5503-324-4 Categoria: Tag:

Autore

Minella Massimo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Maciste vs Cimaste. Storia di due camalli negli anni d’oro del cinema muto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 × 2 =