In offerta!

Le cose che ho perduto

Scrivere un romanzo, autobiografico, ripensando alla propria vita e alle cose che sono andate perdute, per errori, timidezza, fatalità: questo è l’incipit che porta Ermanno ad aprire il cofanetto dei ricordi e a compiere un viaggio a ritroso nel tempo, sofferto e ineludibile, che inizia in un liceo romano, a metà degli anni settanta.
Ermanno e Michela, provenienti da mondi profondamente diversi, si conoscono, lentamente si avvicinano, si frequentano e si innamorano. I loro destini si intrecceranno e separeranno più volte e la vita affettiva di Ermanno ne sarà annientata fino al limite di conseguenze estreme; ma, proprio in quel momento, il passato tornerà a riproporsi, prepotente, inatteso, modificato, costringendolo, finalmente, ad affrontare il proprio presente e a progettare la vita del domani, del futuro che sarà.

2018, pp. 182

14,00 11,90

COD: ISBN: 978-88-6405-962-4 Categoria: Tag:

Autore

Pulcini Roberto

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le cose che ho perduto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 11 =