In offerta!

L’Apocalisse e il Regno di Dio. L’Apocalisse di Pathmos

Il Cristianesimo è una dottrina di rivoluzione politica, tale che essa appare nell’Apocalisse, una dottrina di cospiratori accaniti a perseguire la rovina della Bestia romana, per instaurare un nuovo ordine di cose a favore di Israele. E il Cristo, che urla la dottrina dell’Apocalisse, sotto il suo nome di rivelazione (Iôannès) non è stato che il Messia ebreo che ha tentato questa rivoluzione a proprio profitto; egli ha fallito, i suoi fratelli e altri ebrei messianisti al seguito hanno voluto realizzarla, fino alla disfatta definitiva sotto Adriano. Non è che lo scacco delle armi che, dopo il 135, ha fatto trasferire la lotta su un altro campo di battaglia, il terreno religioso, se non morale, – per lo meno se ci si limita a considerare i mezzi. Lo scopo è rimasto lo stesso: il dominio universale o cattolico, da parte di ogni organizzazione ecclesiastica, e apparentemente al di fuori della politica tutte le volte che essa non ha avuto la forza a sua disposizione. Si sono ricoperte queste realtà con parole davvero gentili: il potere spirituale opposto al potere temporale. Non è con delle parole che si dirige il mondo? Democrazia, socialismo, libertà, eguaglianza, fraternità, giustizia sociale. Cercate un po’ ciò che queste belle etichette ricoprono”

2016, pp. 138

14,00 11,90

COD: ISBN: 978-88-6405-771-2 Categoria: Tag: , , ,

Dettagli del libro

Peso 0.45 kg
Dimensioni 17 x 24 cm

Autore

Massè Daniel

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’Apocalisse e il Regno di Dio. L’Apocalisse di Pathmos”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove + 1 =