In offerta!

La scoperta della città medievale – L’attività dell’Ufficio Belle Arti e Storia del Comune di Genova (1907-1942)

Durante gli anni che vanno dal 1907 all’inizio della seconda guerra mondiale, il centro di Genova è interessato da una serie di interventi che portano alla luce cospicui frammenti della città medievale nascosti sotto gli intonaci che, tra XV e XIX secolo, l’avevano trasformata. Si tratta a volte di semplici porzioni murarie costruite con grossi blocchi di pietra nera, altre volte di pilastri, capitelli, bassorilievi fino a giungere alla scoperta di intere logge, come in piazza dei Luxoro, in piazza Stella o in vico Casana. A compiere queste campagne di “scrostamento” è una struttura del Comune, l’Ufficio di Belle Arti, istituito insieme all’Assessorato, e affidato a Gaetano Poggi affiancato e poi sostituito da Orlando Grosso, che lo dirigerà fino al 1949.

2015, pp. 216, immagini b/n

18,00 15,30

COD: ISBN: 978-88-6405-661-6 Categorie: , , Tag: ,

Autore

Napoleone Lucina

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La scoperta della città medievale – L’attività dell’Ufficio Belle Arti e Storia del Comune di Genova (1907-1942)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + 5 =