In offerta!

La Farfalla nel Bozzolo d’Acciaio. Storia di Giovanna Romanato dal 1956 in un polmone artificiale

Giovanna Romanato è nata nel 1946 a Genova, in una casa di Borgo Incrociati. Aveva 10 anni, quando la poliomielite le ha dato come indesiderato compagno di vita il polmone d’acciaio. Un’esistenza vissuta con dignità e coraggio straordinari, stesa di giorno sul letto della sua camera e di notte in quell’ingombrante cilindro metallico. Avrebbe fatto volentieri a meno del polmone, ma non riesce a odiarlo. Le ha garantito comunque la possibilità di vivere: giorni pieni di dolore, è vero, ma anche d’amore e d’amicizia. Questo libro – intervista vuole testimoniare un esempio di vita luminosa nonostante il buio della malattia. Ma ha anche un altro intento: far sapere che si può aiutare Giovanna non solo moralmente. Chi volesse farlo, troverà utili suggerimenti nell’introduzione. Ma per non limitarsi solo a dare buoni consigli, chi ha scritto “La farfalla nel bozzolo d’acciaio” ha deciso di devolvere interamente a Giovanna i diritti d’autore.

2014, pp. 120 con illustrazioni b/n.

12,00 10,20

COD: ISBN: 978-88-6405-536-7 Categorie: , , , Tag: ,

Dettagli del libro

Peso 0.24 kg
Dimensioni 17 x 24 cm

Autore

Melillo Enzo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Farfalla nel Bozzolo d’Acciaio. Storia di Giovanna Romanato dal 1956 in un polmone artificiale”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − quattro =