In offerta!

Il porto di Exodus

Alla fine del secondo conflitto mondiale presero il largo dal porto di La Spezia le navi che trasportarono verso la Palestina gli ebrei sopravvissuti alla Shoah. L’8 maggio 1946 levarono le ancore le navi Fede Fenice: l’episodio è considerato l’inizio dello stato di Israele. Il 1° luglio salpò la Exodus, alle cui vicende si ispirò Leon Uris nel romanzo omonimo, da cui nel 1958 fu tratto il celebre film di Otto Preminger.
Marco Ferrari ricostruisce per la prima volta quel ponte umano che saldò le due sponde del Mediterraneo, il ruolo delle forze politiche e sociali dell’epoca, il senso di solidarietà che si diffuse in tutta la Liguria, l’efficacia dei cantieri e dei marittimi che operarono per permettere la partenza di migliaia di persone che volevano lasciarsi alle spalle l’orrore dei lager nazisti.

2009, pp. 96

16,00 13,60

COD: ISBN: 978-88-6405-118-5 Categorie: , Tag:

Autore

Ferrari Marco

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il porto di Exodus”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + 9 =