Gaetano Previati. Vent’anni in Liguria (1901-1920)

Gaetano Previati nasce a Ferrara il 31 agosto 1852. Dopo aver compiuto studi artistici a Ferrara e Firenze, si trasferisce a Milano dove frequenta l’Accademia di Brera e vi risiede stabilmente. Previati è universalmente considerato uno dei maggiori artisti del suo tempo, come colui che conclude e supera la tradizione della pittura di storia ottocentesca aprendo il secolo nuovo alle modernità del Divisionismo e del Simbolismo. È Previati, nella duplice veste di pittore e di trattatista, ad indicare una nuova visione della pittura riconosciuta come tale dagli artisti delle giovani generazioni, apprezzata da Umberto Boccioni e dall’avanguardia futurista che indica in Previati uno dei propri maestri. Dal 1901, ogni anno, per lunghi periodi estivi, frequenta Lavagna dove vive in una modesta casetta con giardino vicina al mare in Via De Ferrari (attuale Via dei Devoto). Qui trova le condizioni migliori per riflettere, scrivere e dipingere. Vi si stabilirà definitivamente negli ultimi drammatici anni della sua vita, dopo aver perso la ragione a seguito della morte della moglie, di un figlio e del fratello, e dove morì il 21 giugno 1920.

2005, pp. 174 con illustrazioni a colori.

COD: ISBN: 978-88-7172-670-0 Categorie: , Tag: ,

Dettagli del libro

Peso 0.79 kg
Dimensioni 21 × 27 cm

Autore

Ragazzi Franco

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gaetano Previati. Vent’anni in Liguria (1901-1920)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × quattro =