In offerta!

Dalle steppe asiatiche al Limes danubiano: i Sarmati e Roma

L’origine dei Sarmati è antica, nebulosa e al tempo stesso leggendaria ed ha come punto di partenza il cuore del continente eurasiatico. Da queste lande steppose questa popolazione di cavalieri nomadi inizia il suo lento cammino verso occidente. È un viaggio lungo, durato molti secoli, che dalle terre d’origine, situate tra il Lago d’Aral, il Mar Caspio e il Mar Nero, trova il suo capolinea nella Grande Pianura ungherese, in particolare nel territorio situato tra il Tibisco e il Danubio. Questo fiume, l’Istro degli autori antichi, quello che in epoca imperiale costituirà il cosiddetto limes danubiano, a partire dalla fine del I sec. a.C. e inizio I d. C., si troverà ad essere il punto di contatto tra i Sarmati e Roma.

2017, p.194

16,00 13,60

COD: ISBN: 978-88-6405-784-2 Categoria: Tag:

Autore

Alberghina Alessandro

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dalle steppe asiatiche al Limes danubiano: i Sarmati e Roma”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + 13 =