In offerta!

Bernardino Giustiniani – Un notaio genovese nell’Isola di Tenerife – Dai suoi protocolli (1526-1527) emerge una forte presenza ligure

Con il presente volume Sandro Pellegrini ritorna ancora una volta su un argomento che lo appassiona da vent’anni: le Canarie con la loro storia, intimamente legata a quella di Genova. Dopo essersi occupato di uno dei primi viaggi di riscoperta di quell’arcipelago atlantico da parte del suo concittadino Nicoloso da Recco e dell’impresa precedente di Lazzarotto Malocello, l’Autore ha scoperto e pubblicato i documenti del primo Console della Serenissima Repubblica di Genova a Tenerife nei primi anni del Settecento e pubblicati quelli dell’intero archivio consolare genovese fino alla sua soppressione nel 1805, un saggio sull’archivio della famiglia Lercaro attiva nelle Canarie dalla fine del Cinquecento  e conservato a Tenerife, un altro saggio sull’importanza di quelle isole nei viaggi di scoperta di Cristoforo Colombo.

2015, p.236

16,00 13,60

COD: ISBN: 978-88-6405-635-7 Categorie: , Tag:

Autore

Pellegrini Sandro

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Bernardino Giustiniani – Un notaio genovese nell’Isola di Tenerife – Dai suoi protocolli (1526-1527) emerge una forte presenza ligure”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 3 =