In offerta!

850 D.C. L’ultimo sacerdote del sole

L’antico condottiero Faudo aveva condotto la gente del nord alla conquista delle terre del mare, così avevano ordinato gli Dei. Compiuta la missione si ritirò in solitudine per essere vicino alle divinità e ascoltare le loro parole. Un giorno udì la voce “Siete giunti in questa terra perché qui è il luogo stabilito ove sorgerà il grande santuario dei popoli, dove il Sole darà segno della benevolenza agli uomini e concederà di sanare infermità di mente e corpo. Riconoscerete il posto da segni inequivocabili nel giorno del massimo splendore…”. Per mille e mille anni i sacerdoti avevano atteso i solstizi sulle vette o nel folto delle foreste per individuare quanto voluto dalla Triade, ma invano. Infine la Fata della Fonte Fredda mossa a compassione comparve e prese per mano il Druida che attendeva l’alba presso la fonte e lo guidò. Fece cenno di fermarsi e scomparve. La mente del sacerdote si illuminò: vide stagliato contro il cielo un lontano monte, attorno a cui cominciava a formarsi un alone. L’alone divenne giallo abbagliante, quasi bianco nel piccolo punto alla base settentrionale del monte. Il punto luminoso salì a carezzare la pendice, sino alla vetta dove esplose in tutto il suo splendore per liberarsi in cielo. Il sole aveva mostrato dove voleva il suo altare.

2016, pp. 266

12,90 10,97

COD: ISBN: 978-88-6405-730-9 Categoria: Tag:

Dettagli del libro

Dimensioni 14 x 21 cm

Autore

Fenoglio Renato

Recensioni

  1. Una storia veramente sorprendente, intrigante e appassionante, che, partendo dal punto di vista di una popolazione decaduta, dà una visione inattesa del cristianesimo. Per gli amanti delle leggende locali, in cui fantasia e narrazione storica si intrecciano. Di scrittura semplice, senza pretese letterarie.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × uno =